News

Da Rai Due un comunicato degno del Minculpop

Rai Due ha risposto ad Antonio Ricci, che svelava come il direttore Andrea Fabiano avesse bloccato una sua intervista, con un inquietante comunicato ufficiale, dove afferma che «a nessun dipendente o collaboratore di Rai Due è stato mai dato il consenso di chiedere una sua intervista per una trasmissione televisiva». Non sapevamo che in Rai occorresse il consenso per chiedere interviste. E pensavamo che la «necessaria autorizzazione preventiva» per intervistare un personaggio pubblico fosse una pratica estinta insieme con il Minculpop di fascista memoria.

«È un comunicato ufficiale per lo meno goffo», ribatte Antonio Ricci. «Sono curioso di sapere se Fabiano (ovviamente dopo aver richiesto le dovute autorizzazioni ai suoi superiori) ritiene che io abbia le competenze per rispondere a due domande sul mio Maestro Enzo Trapani, perché questo dovrebbe essere l’unico criterio di valutazione per il servizio pubblico».